Il meglio di Dubrovnik

Una insider del posto racconta i suoi luoghi preferiti a Dubrovnik

Iva Bijelić

Responsabile del Front Office, Sun Gardens Dubrovnik

Iva si è trasferita a Dubrovnik 15 anni fa per completare gli studi in Gestione del turismo nel 2002 e non se n'è più andata. È rimasta affascinata dall'antico porto croato.

Originaria di Široki Brijeg in Bosnia ed Erzegovina, Iva vive nella vicina Trsteno con il marito e la figlia. È una delle prime dipendenti del Sun Gardens Dubrovnik: ha iniziato alla reception nel 2009 e ora è responsabile del front office. Ora supervisiona un team di 40 persone e ha il compito di assicurarsi che tutto fili liscio all'interno del suo reparto e che gli ospiti trascorrano una vacanza indimenticabile. “Prenotazioni speciali, piccole commissioni in città, consigli sulle cose da fare a Dubrovnik: siamo felici di aiutare i visitatori con qualsiasi cosa di cui abbiano bisogno durante il loro soggiorno”.

Iva Bijelić, responsabile del front office del Sun Gardens Dubrovnik.

Suggerimenti locali

Esplorate Dubrovnik con Iva Bijelić

Lasciatevi ammaliare dalla bellezza di Dubrovnik. Dall'architettura del centro storico - Patrimonio dell'UNESCO - ai posti migliori per assaggiare la cucina locale più fresca, senza dimenticare un orto botanico di 500 anni, scoprite i principali punti di interesse della “Perla dell'Adriatico”.

Vino e ostriche a volontà

Scoprite la penisola croata di Sabbioncello

La penisola croata di Sabbioncello è nota per i suoi ottimi vini rossi e le deliziose ostriche comuni, e un viaggio sulla costa dalmata sarebbe incompleto senza provare la cucina locale. A soli 40 km a nord di Dubrovnik si trova Vinarija Dingač (3 Potomje; +(385) 20 742 034), situato sulle scoscese pareti calcaree di Dingač. Prende il nome dalla prima regione vinicola protetta della Croazia: fondato nel 1902, il vigneto non è cambiato molto. A causa della sua posizione precaria che si affaccia sull'Adriatico, l'uso di veicoli motorizzati o la raccolta meccanica sono impossibili, pertanto per curare le viti e raccogliere le uve ci si avvale degli asini. Ecco perché vedrete il testardo animale sull'etichetta di ogni bottiglia di Vinarija Dingač. I vini stessi hanno qualità simili agli Zinfandel della California, che sono stati identificati come discendenti delle secolari uve croate.

Raggiungete Ston, un piccolo villaggio pittoresco, per degustare ottimo pesce fresco, grandi ostriche e bottarga. Organizzate un giro in barca privato con Dubo e Tomislav Šare di Bota Šare (+(385) 20 754 482), che vi accompagneranno alla scoperta degli allevamenti di ostriche della zona. Raccogliete e sgusciate la vostra o lasciate il compito alle abili mani di Dubo e Tomislav, e concentratevi a banchettare con bivalvi appena pescati con qualche goccia di limone mentre galleggiate in mezzo alle placide acque blu.

Una veduta della penisola di Sabbioncello. Shutterstock.com.

Capitale della cultura

Partecipate al coinvolgente festival delle arti performative di Dubrovnik

Dal 1950, il Festival Estivo di Dubrovnik (+(385) 20 326 100) propone 47 giorni di musica, teatro e danza, letture di poesie, mostre d'arte contemporanea e proiezioni di film all'aperto. In tutto il centro della città, ex palazzi, fortezze e monasteri si trasformano in teatri all'aperto e sale da concerto improvvisate, dove alcuni dei più grandi talenti d'Europa eseguono opere che vanno dai classici (Sofocle, Shakespeare, Molière) ai contemporanei. L'isola di Lokrum, facilmente raggiungibile in barca da Dubrovnik e ricoperta da una pineta e da una vegetazione lussureggiante, è forse il palcoscenico più straordinario: assistere a una performance all'aperto tra le antiche rovine di un monastero benedettino è qualcosa che manda in estasi. “Ti sembra di essere altrove, in un altro secolo”, afferma Iva.

All'interno del Palazzo del Rettore durante una performance del Festival Estivo di Dubrovnik. Shutterstock.com.

Varietà botanica

Visitate i giardini più antichi della Croazia

A circa cinque minuti di auto da Sun Gardens Dubrovnik si trova l'Arboreto di Trsteno (+(385) 2075 1019), un giardino rinascimentale con alberi di oltre 500 anni, che circonda l'ex residenza estiva della famiglia Gučetić-Gozze. La leggenda narra che gli alberi del giardino furono piantati con semi donati alla famiglia nobile dai capitani delle navi di ritorno dai viaggi all'estero. “Oggi l'arboreto vanta piante provenienti da tutto il mondo”, afferma Iva.

Una volta entrati, esplorate gli oltre 24 ettari di fiori, erbe e alberi di agrumi. C'è anche una collezione di rare specie di palme e un antico laghetto di carpe koi su cui vigila una statua di Nettuno, dio del mare. “In estate, quando la temperatura tocca i 35 gradi, il parco è un posto incantevole per rinfrescarsi all'ombra delle alte piante”, sostiene Iva.

Negli ultimi anni l'arboreto ha ricevuto un nuovo riconoscimento per il suo ruolo di King's Landing nella serie di HBO, “Il Trono di Spade”. “C'è un posto bellissimo alla fine del parco con una pergola ombreggiata e una vista spettacolare del mare e delle isole Elafiti”, afferma Iva. I fan della serie riconosceranno il giardino preferito di Lady Olenna a King's Landing.

Una statua di Nettuno presso l'Arboreto di Trsteno. Shutterstock.com.

Seduto in quel caffè...

Sorseggiate un caffè con la gente del posto nel centro storico

“Non vedrete mai un croato che prende un caffè da portare via”, spiega Iva. “Qui la gente si siede per un'ora sorseggiando un espresso e facendo quattro chiacchiere”. Fate una passeggiata sulla Stradun, la via principale del centro storico, dove la gente del posto si ritrova la mattina presto per bere un caffè croato intenso e iniziare la giornata di lavoro. Iva consiglia di andare tra le 07:00 e le 09:00, prima che diventi troppo affollata. Un altro posto interessante per un kava o per qualcosa di un po' più forte? Buza Bar (9 Crijevićeva Street; +(385) 98 361 934), una piccola caffetteria scolpita nel bastione meridionale delle mura del centro storico. Visibile solo dall'alto e dall'acqua, regala una vista spettacolare delle isole Elafiti e del mare aperto.

Gustatevi un buon caffè al Café Festival nel centro storico. Foto per gentile concessione di Zoran Marinović.
Continua a leggere
close
Dove vuoi andare?

Selezionare la data di arrivo

Selezionare la data di check-out

Cerca
  • Camera:

Chiudi