Tradizione francese

Un'imprenditrice locale condivide la sua personale mappa di Parigi.

Eloïse Gilles

Co-proprietaria di Duvelleroy

Quando a Eloïse Gilles e Raphaëlle de Panafieu si è presentata l'opportunità di rivitalizzare una delle botteghe artigianali di ventagli parigine più celebri dell'Ottocento, le due amiche ed esperte di moda hanno colto l'occasione al volo.

Dopo aver acquistato Duvelleroy ed aver ristrutturato alcune parti originali, le due socie hanno lanciato la loro prima linea nel 2010, una collezione di 12 pezzi di eleganti ventagli in seta e piume, trascorrendo i sei anni successivi impegnate a riportare in auge un'arte francese in via di estinzione.

L'imprenditrice e titolare dell'azienda di moda Eloïse Gilles posa con una delle moderne creazioni di Duvelleroy.

Suggerimenti locali

Dove scovare i tesori segreti della città

Eloïse Gilles è un'innovatrice che apprezza e rispetta la tradizione francese. Designer di moda, stilista e trend-setter, con la sua socia ha stabilito un dialogo tra l'antico e il moderno, che si esprime nei ventagli di fabbricazione artigianale in edizione limitata della Maison Duvelleroy.

Ma la Gilles dove trova l'ispirazione creativa? In luoghi e momenti dall'illustre passato, con un punto di vista decisamente contemporaneo. Qui condivide gli indirizzi di Parigi che le stanno più a cuore.

Scopri le ultime tendenze

Una stilista tra le vie del Marais

Quando è alla ricerca di nuove influenze del design o desidera esplorare le ultime mode, Eloïse Gilles si affida allo storico quartiere del Marais, nel terzo arrondissement. L'ArtMetal Framex (Rue Pastourelle 17, III arrondissement) è una tappa obbligata per la bigiotteria decorativa, i bottoni in stile militare fatti a mano e i mobili e gli arredi in metallo d'epoca.

Per i rotoli di pizzo francese ricamato e gli strati di morbido tulle, la stilista si reca nel quartiere dell'abbigliamento di Sentier, presso la Maison Sophie Hallette (Rue Saint-Fiacre 3, II arrondissement), che da 130 anni rifornisce stilisti d'alta moda come Christian Dior, Pierre Balmain e Alexander McQueen. Gli abiti da sposa di Kate Middleton e Amal Clooney sono stati interamente realizzati in pizzo Sophie Hallette, così come molti splendidi capi creati per icone della moda come Marilyn Monroe, Elizabeth Taylor e Jacqueline Kennedy Onassis.

Uno sguardo originale alla tradizione culinaria francese

A dispetto del nome del locale, al Clown Bar il cibo è una questione seria.

Per un'esperienza culinaria all'avanguardia nel quartiere alla moda di Oberkampf, prova il Clown Bar (rue Amelot 114, XI arrondissement), lungo la stessa strada del Cirque d'Hiver. L'ambiente commemora le origini del locale, ritrovo preferito del mondo dello spettacolo nei momenti di pausa, con un audace stile kitsch-clownesco.

Il ristorante, acquisito nel 2014 da Sven Chartier ed Ewen Lemoigne, presenta piastrelle di ceramica a tema circense, lampade ispirate alla giocoleria e un soffitto in vetro con un dipinto a mano di un malinconico Pierrot. Tuttavia, il cibo non è uno scherzo. Puoi fidarti delle ricette dell'abile chef Sota Atsumi: i suoi piatti francesi, preparati con ingredienti di stagione con qualche tocco giapponese, come gli scampi freschi con tempura o il sashimi di trota con lamponi, sono stati riconosciuti dai critici gastronomici come alcuni tra i più raffinati della città.

Andare "à gauche"

Un pomeriggio degno di un flâneur sulla riva sinistra

Anche nelle giornate più impegnative, è importante trovare il tempo per riposarsi e ricaricare le batterie. Quando sente il bisogno di meditare e rilassarsi, la Gilles sgombra la mente al Rasa Yoga (rue Saint-Jacques 21, V arrondissement), un piccolo istituto che offre lezioni di ashtanga, hatha e vinyasa yoga, nonché trattamenti spa olistici e massaggi rilassanti.

Dopo una lezione, con la mente libera e l'energia a livelli ottimali, la Gilles ama fare un salto da Shakespeare and Company (rue de la Bûcherie 37, V arrondissement), una libreria che offre volumi in lingua inglese, autentica istituzione che sorge sulla riva sinistra della Senna, di fronte a Notre-Dame.

Fondato nel 1951 dall'americano George Whitman, il negozio è noto per la sua ricca selezione di libri e per i circa 30.000 scrittori, artisti ed intellettuali di passaggio che hanno vissuto presso la libreria nel corso degli anni.

Continua a leggere
close
Dove vuoi andare?

Selezionare la data di arrivo

Selezionare la data di check-out

Cerca
  • Camera:

Chiudi