Costiera amalfitana / Capri

Sette giorni nel paradiso sul mare

La costiera amalfitana inizia circa 50 chilometri a sud di Napoli, sul lato meridionale della penisola sorrentina, in Campania. Questo è un luogo dove terra, mare e cielo si uniscono in una perfezione armonica così irreale che il modo migliore per ammirare appieno il panorama è arrivando in barca. Di seguito sono descritte le località più suggestive lungo la costa e sulla vicina isola di Capri.

Reserve or customize this Magnificent Journey. To reserve, call (+1-800) 745 8883 in the US | Or click here for the call center near you.

Giorni 1-2: Positano

"Positano lascia il segno", ha scritto John Steinbeck: questo piccolo paese di pescatori lungo la costiera amalfitana, epitomo del lusso, ha una vista mozzafiato sul mare, ristoranti e caffè tipici, e negozi dove i visitatori possono acquistare sandali di pelle su misura.

Positano e dintorni, che spesso rappresentano la prima sosta lungo la costiera amalfitana, possono essere visitati facilmente in uno o due giorni. Non perdetevi la città di Amalfi, con il Duomo di Sant'Andrea dalla facciata meravigliosamente dipinta; pranzate a Lo Scoglio, un incredibile ristorante di pesce ideale da raggiungere in barca, e godetevi una suggestiva crociera lungo la costa per ammirare i villaggi costruiti sulle erte scogliere.

Le cene si dilungano senza fretta, specialmente presso il ristorante premiato con due stelle Michelin Don Alfonso 1890, tra i più famosi della regione. Gli hotel più inconfondibili della costa, Le Sirenuse e Hotel Santa Caterina, vantano una straordinaria posizione a picco sul mare, perfetta per un romantico aperitivo al tramonto.

Giorni 3-5: Capri

Icona protagonista di innumerevoli pellicole cinematografiche e romanzi, Capri ha due facce ben distinte: durante il giorno si mostra ai numerosi turisti, ma una volta salpato l'ultimo traghetto l'isola si lascia ammirare dai visitatori e residenti nel suo affascinante rituale notturno. Si comincia al Bar Al Piccolo, in piazzetta, dove ci si incontra per un aperitivo e, ancora più importante, per osservare con curiosità il viavai della gente. Le piacevoli cene hanno il sapore della pasta fatta in casa e la semplicità del pesce fresco cucinato al momento; i tavoli migliori si trovano ai ristoranti Aurora e Da Paolino.

Durante il giorno, i veri conoscitori di Capri si godono la privacy del proprio hotel o si rilassano sui lettini dei migliori stabilimenti balneari, come La Fontelina o Il Riccio. Il paesino di Anacapri, sul lato occidentale dell'isola, è circondato da sentieri che assicurano escursioni spettacolari. Imperdibili anche una visita all'artistica Villa San Michele e un tour all'insegna dello shopping lungo Via Camerelle, Via Vittorio Emanuele e Via Le Botteghe.

Giorni 6-7: Ravello

Arroccato sulle colline a 45 minuti di auto da Positano, il delizioso paesino di Ravello è la conclusione ideale di un viaggio alla scoperta della costiera amalfitana e di Capri. Il poeta francese André Gide osservò meravigliato che Ravello "è più vicina al cielo che alla costa", come dimostra la sbalorditiva terrazza Belvedere dell'infinito di Villa Cimbrone. Un tempo residenza dell'inglese Lord Grimthorpe, la villa, circondata da giardini a labirinto, all'ombra di alberi rigogliosi e pergolati ricoperti di glicine, è ideale da esplorare a piedi o in bicicletta. L'annuale appuntamento con il Festival di Ravello mantiene in vita lo storico fervore artistico della cittadina con pittori, scrittori e musicisti; un'amata tradizione è il Concerto all'Alba, che inizia alle cinque del mattino. Non perdetevi un pranzo a Villa Amore e la cena e un drink all'Belmond Hotel Caruso, il cui ristorante offre una vista incredibile.

close
Dove vuoi andare?

Selezionare la data di arrivo

Selezionare la data di check-out

Cerca
  • Camera:

Chiudi