Scandinavia: Svezia, Oslo e Copenaghen

Otto giorni in Scandinavia

Questo itinerario di otto giorni prende il via dalla fredda Stoccolma, si snoda attraverso la capitale norvegese, Oslo, e termina a Copenaghen, sede di uno dei ristoranti più acclamati al mondo.

Prenota o personalizza questo Viaggio da Sogno. Contattaci al numero 800 822 005 (dall'Italia) o clicca qui per il Centro Prenotazioni a te più vicino.

Giorni 1-3: Stoccolma e dintorni

Stoccolma è un insieme di piccole isole, e uno dei modi migliori per farsene un'idea è salire su una barca a Nybrokajen ed esplorare la città dall'acqua. Visitate Gamla Stan, il centro storico ben conservato, Sodermalm, quartiere sulle colline rocciose, le piccole isole di Skeppsholmen e i rigogliosi giardini di Djurgården. Recatevi poi nel centro della città per pranzare nell'incredibile mercato di Östermalmshallen e assaggiare prelibatezze svedesi, o gustate un pranzo più formale nel tempio del pesce Lisa Elmqvists. Dopo pranzo, camminate lungo l'animata strada Birger Jarlsgatan in direzione Gamla Stan, e trascorrete il pomeriggio esplorando il Palazzo Reale, il Museo Nobel e l'Armeria Reale, che con la sua collezione di costumi e carrozze reali è ideale per i bambini. Fate un salto da Sundbergs, la pasticceria più antica della città, per provare un kanelbulle, il tipico dolce arrotolato svedese alla cannella. Per cena assaporate la cucina casalinga svedese dello Sturehof, con una terrazza frequentatissima in estate.

Il secondo giorno prendete il tipico tram per Djurgården, un parco nazionale con una serie di musei, edifici storici e gallerie. Cominciate la giornata al Museo Vasa, una nave ben conservata del XVII secolo. Il resto della giornata è tutto da scoprire. Potete cominciare con una passeggiata in bicicletta o a cavallo attraverso i giardini rigogliosi, con un giro sulle montagne russe al parco divertimenti Grona Lund, oppure con una visita allo Skansen, lo zoo adatto ai bambini: questa zona pittoresca offre molte opportunità di intrattenimento. Cenate presso l'incantevole Rosendals Wärdshus o al tradizionale Villa Godthem.

Cominciate il vostro ultimo giorno a Stoccolma dal Museo Fotografiksa, un centro dedicato alla fotografia contemporanea. Godetevi un pranzo al Gondolen, che offre uno dei panorami più belli della città. Dopo pranzo, vagate per le strade di Gotgatan e Hornsgatan per qualche acquisto di complementi d'arredo, prodotti svedesi e articoli vintage.

Giorni 4-5: Oslo

Per molti, la Norvegia richiama alla mente scene di coraggiosi uomini nordici che solcano i mari: ecco perché qualsiasi visita alla capitale del Paese dovrebbe cominciare dal Museo delle navi vichinghe. Questo museo, con l'emozionante collezione di tombe, manufatti e navi ben conservate di epoca vichinga, si trova nella parte occidentale della città, la penisola di Bygdøy, ricca di attrazioni culturali. Dopo aver visitato il Museo delle navi vichinghe, dirigetevi al Museo Fram per esplorare la più robusta nave di legno mai costruita salendovi a bordo. Un'attività imperdibile adatta alle famiglie è il trampolino per il salto con gli sci Holmekollen: questo simbolo di Oslo è a soli 20 minuti dalla città, e la piattaforma di osservazione offre un'ottima vista del salto e della circostante area ricreativa. Per cena provate il ristorante Onda Sea, una brasserie che serve eccellenti frutti di mare in un angolo idilliaco sulle sponde del fiordo di Oslo.

Gli appassionati d'arte non dovrebbero perdersi il Museo Munch, che illustra la vita e le opere del famoso pittore norvegese Edvard Munch, e la Galleria nazionale di Oslo, che annovera opere di Munch, Adolph Tidemand, Christian Krohg e Harald Sohlberg. Mentre siete in zona, passeggiate sul lungomare (o servitevi del "Bysykler", il sistema di bikesharing della città) e osservate dalle grandi finestre il Teatro dell'opera, dall'architettura straordinariamente moderna, accanto al Nobel Peace Center, dove potrete saperne di più su Alfred Nobel e i vincitori del premio. Per cena visitate il ristorante Ekeberg, in cima alla collina, con una vista mozzafiato del fiordo interno di Oslo.

Giorni 6-8: Copenhagen

Copenhagen è una città in cui ci si orienta con relativa facilità. La vita cittadina si concentra intorno allo Stroget, la via pedonale più lunga d'Europa, e al canale Nyhavan, entrambi a pochi passi dalla Nuova piazza del Re. Per prendere confidenza con la città, cominciate con una breve crociera lungo i canali scegliendo tra le molte che partono ogni ora dal canale Nyhavan. Dall'acqua si capisce facilmente la geografia della città e si possono ammirare il Teatro dell'opera, la famosa statua della Sirenetta di Hans Christian Andersen, e quello che alcuni considerano il più famoso ristorante del mondo, il Noma. A pochi minuti in taxi dallo Stroget si trovano i Giardini di Tivoli, il parco divertimenti più antico d'Europa. Chi desidera cenare all'aperto avrà l'imbarazzo della scelta. In estate, la Nimb Brasserie vende i biglietti per gli spettacoli insieme alle prenotazioni per i tavoli della sua terrazza, che si trova accanto al palco da concerto.

Alla periferia di Copenaghen si trovano due delle attrazioni principali della città: il Louisiana Museum of Modern Art, con una delle collezioni più importanti d'Europa, e un vasto parco di sculture. Per una gita più lunga, visitate Legoland, ideale per le famiglie che visitano la zona. Il parco ha molte attrazioni, tra cui montagne russe, percorsi acquatici, ristoranti e riproduzioni in miniatura, costruiti con oltre venti milioni di blocchetti Lego. Non ultimo, il Palazzo di Amalienborg, nel centro della città, è una tappa meravigliosa per qualsiasi itinerario. Residenza della famiglia reale danese dal XVIII secolo, il palazzo offre alcuni splendidi esempi di architettura rococò; i visitatori possono ammirarne sia le sale ufficiali sia gli alloggi privati.

close
Dove vuoi andare?

Selezionare la data di arrivo

Selezionare la data di check-out

Cerca
  • Camera:

Chiudi