Italia emblematica: Venezia, Firenze, Roma

Un'incursione di una settimana nelle più amate città italiane.

Le città più rappresentative d'Italia sono amate per la loro storia, la cultura, la cucina, l'arte e l'importanza attribuita alla dolce vita. Roma, Firenze e Venezia, tuttavia, possiedono ciascuna una personalità e tradizioni distinte, e meritano una visita di almeno qualche giorno.

Prenota o personalizza questo Viaggio da Sogno. Contattaci al numero 800 822 005 (dall'Italia) o clicca qui per il Centro Prenotazioni a te più vicino.

Giorni 1-2: la storica Roma

Non importa se la visitate per la prima volta o per la quindicesima: non potrete fare a meno di esplorare l'affascinante equilibrio di Roma tra passato e presente. Visitate gli antichi quartieri con tour guidati del Colosseo, del Foro Romano, dell'Ara Pacis e del Pantheon. Dopo aver esplorato alcune vestigia dell'Impero Romano, potrete dedicare il giorno seguente a comprendere l'importanza della città in epoca medievale e rinascimentale. Non mancate di visitare la Basilica di San Pietro e la Cappella Sistina, nella Città del Vaticano, la Galleria Borghese e Piazza Navona. Avanzate un po' di tempo per esplorare il lato moderno della città: visitate i musei d'arte contemporanea Maxxi e Macro, nonché negozi come Re(f)use e l'atelier di Soledad Twombly. Naturalmente, a Roma i piaceri della tavola hanno una grande importanza. Tra i ristoranti preferiti si annoverano Aroma, La Buvette, Babette, Open Colonna, Antico Arco e Le Mani in Pasta.

Giorni 3-4: l'artistica Firenze

Da Roma potete prendere il treno per Firenze: ci sono diverse corse ogni ora, e prenotando un posto su un treno veloce il viaggio dura solo un'ora e mezza. Vero e proprio "museo all'aperto", Firenze è una città da esplorare a piedi. Cominciate dalla Galleria dell'Accademia, sede del David di Michelangelo, poi continuate verso sud per il Grand Hotel Villa Medici d'epoca rinascimentale, un tempo appartenuto all'importante famiglia Medici. Fermatevi a pranzo nel ristorante più antico della città, il Buca Lapi, poi passeggiate fino al vicino Duomo, una meraviglia in marmo policromo. Salite i gradini del Campanile di Giotto per una vista incredibile sulla città, e ammirate la Porta del Paradiso del Battistero di Ghiberti, che ha richiesto all'artista oltre vent'anni di lavoro. Proseguite verso sud: attraversate l'Arno e passeggiate nel tranquillo Giardino di Boboli, particolarmente rilassante nelle giornate calde. Cenate in uno dei ristoranti più amati dai fiorentini: l'Osteria delle tre panche, la Trattoria Cammillo, vero punto di riferimento, oppure La Giostra, famoso per i suoi ravioli con pere e pecorino.

Gli amanti dello shopping apprezzeranno le boutique di via Tornabuoni e i negozi di artigianato tradizionale dell'Oltrarno. Si consiglia ai veri appassionati di moda di prenotare in anticipo una visita al Museo Salvatore Ferragamo, che ospita le calzature di Audrey Hepburn e Marlene Dietrich. Buone mete per il pranzo sono la raffinata Trattoria Quattro Leoni e l'accogliente Il Santo Bevitore. Attraversate il turistico ma bellissimo Ponte Vecchio e dedicate almeno due ore alla visita della Galleria degli Uffizi, che custodisce capolavori di Botticelli, Caravaggio e Tiziano.

Giorni 5-7: la romantica Venezia

Prendete il treno da Firenze a Venezia (due ore di viaggio) e arrivate all'unica stazione del mondo incorniciata dalle lagune. Tra le mete più romantiche del globo, Venezia è una delle rare città in cui ci si vorrebbe perdere di proposito. La città è divisa dall'animato Canal Grande, che merita almeno un'ora di visita in barca privata o vaporetto. L'ora dell'aperitivo dura quasi tutto il pomeriggio: tra i locali più frequentati vi sono l'Harry's Bar (dove è stato creato il Bellini) e il Naranzaria. Per cena, le scelte migliori comprendono il classico De Pisis, con una vista stupenda sul Canal Grande, e il rinomato Cip's Club, oppure le trattorie più amate dai veneziani, Da Fiore e Antiche carampane.

Ogni giro turistico che si rispetti comincia e finisce in Piazza San Marco, il centro indiscusso della città. Visitate la Basilica e il campanile e distinguete innumerevoli leoni alati, il simbolo di San Marco. Esplorate il Palazzo Ducale per poi dirigervi verso due dei più importanti musei d'arte di Venezia, le Gallerie dell'Accademia e la Collezione Peggy Guggenheim. Per l'arte contemporanea, visitate Palazzo Grassi e Punta della Dogana di François Pinault. I posti migliori per il pranzo sono La rivisita, La piscina e Il refolo, noto per le sue pizze. Trascorrete un pomeriggio incantevole visitando le isole di Venezia, tra cui Murano, Burano e Torcello, dove troverete la splendida cattedrale di Santa Maria dell'Assunta. Per allietare il vostro pomeriggio, assaggiate le specialità della Gelateria Alaska (da provare il gelato allo zenzero) o fate un po' di shopping. Troverete souvenir indimenticabili tra gli articoli di carta dell'Antica legatoria Piazzesi, i giocattoli per bambini del Signor Blum, le maschere veneziane di Mondonovo e gli oggetti in vetro di L'Angelo del passato e Massimo Micheluzzi.

close
Dove vuoi andare?

Selezionare la data di arrivo

Selezionare la data di check-out

Cerca
  • Camera:

Chiudi